Dalla Galassia

Stranimondi 2021, gli editori: Dario Abate Editore

© Aventi diritto. All rights reserved.

DARIO ABATE EDITORE FRA GLI EDITORI PRESENTI A STRANIMONDI 2021.

L’edizione 2021 di Stranimondi, il festival del libro fantastico, si terrà, in presenza, l’11 e 12 settembre 2021 alla Casa dei Giochi in Via Sant’Uguzzone 8 a Milano. Anche per questa edizione, FantascientifiCast ha l’onore di essere media partner ufficiale dell’Evento. Dario Abate Editore è fra gli editori presenti all’Evento.

Dario Abate Editore dà spazio e visibilità a nuovi autori, spesso debuttanti, come noi carichi di entusiasmo, creatività e voglia di emergere. Da anni portiamo avanti una collana di romanzi che abbraccia ogni genere, senza porci alcun limite… dal fantasy, all’epico, allo storico, alla sci-fi, al romance, all’horror, etc. Ecco le novità per Stranimondi:

DISCENDENTI: la realtà non è come ci appare, di Rebecca Battistini. DISCENDENTI racconta l’avventura fantastica di una adolescente, realizzata da una scrittrice adolescente. DISCENDENTI, dunque, è un romanzo fantasy adolescenziale, che proietta tutte le paure, i timori e i fantasmi dei ragazzi di oggi. Un romanzo, per giovani e adulti, per riflettere sulla condizione emotiva delle nuove generazioni, nel difficile mondo di oggi. Rachele è una ragazza annoiata. Ha solo 17 anni e già si lamenta della sua vita: non sopporta i suoi compagni di classe, litiga spesso con il fratello e si ritiene una ragazza mediocre. Una mattina, come tante, si reca a scuola assieme alla sua migliore amica. Si aspetta di dover affrontare una normalissima giornata di routine ma qualcosa stravolge i suoi piani. Un evento inaspettato la porterà a imbattersi in esseri mai visti prima e in una nuova, sconvolgente realtà. Ad accoglierla non ci sarà più una vita monotona e noiosa, ma un mondo dove dovrà crescere, affrontando ogni giorno sfide assieme a ragazzi straordinari, al posto di verifiche sui banchi di scuola.  Un mondo dove nulla è come sembra e dove ogni sua certezza verrà messa in discussione, perché Rachele non è una semplice ragazza di 17 anni, ma una DISCENDENTE.